La nostra Storia

Famiglia Ruggieri

Ferdinando Ruggieri con i figli Lucia, Marialuisa e Innocenzo

“L’eleganza si può imparare, lo stile no…”

Nel 1886 Innocenzo Lorenzo Ruggieri, classe 1849 di origine abruzzese, giunse a Cagliari con la famiglia, dove nel quartiere della Marina esercitò attività commerciali di generi diversi. Nel suo emporio nel Portico di Sant’Antonio si poteva trovare di tutto, dai tessuti ai quadri, dall’oro agli accessori, ago e filo, matasse di lana, valigie e altro ancora.

Ferdinando Ruggieri, l’undicesimo dei suoi figli, amante della boxe, con la moglie Anna Pirlo, madre e lavoratrice instancabile, proseguì le attività del padre, dedicandosi in particolare al fiorente commercio al dettaglio e all’ingrosso di tele e tessuti nel quartiere della Marina.

 

Ferdinando Ruggieri con la moglie Anna Pirlo
Ferdinando Ruggieri
Ferdinando Ruggieri con la nipote

Ferdinando, con l’aiuto della moglie e dei suoi quattro figli Ruggero, Lucia, Marialuisa e Innocenzo intraprese attività anche nel settore delle costruzioni e nel 1973 aprì i battenti del Sardegna Hotel.

I figli di Ferdinando, precursori a Cagliari del prêt-à-porter negli anni Sessanta, intensificarono con grandi capacità e passione anche le attività commerciali arrivando a gestire 12 prestigiosi negozi di abbigliamento, calzature e accessori con i migliori marchi nazionali e internazionali.

Ferdinando Ruggieri nel 1930 con la Fiat Torpedo 520

Il figlio maggiore di Ferdinando, Ruggero, laureato in Economia, prima atleta e poi Presidente dal 1983 al 2009 dell’Amsicora, la più antica società sportiva della Sardegna (il cui stadio è stato sede della conquista dello scudetto della squadra di calcio del Cagliari di Gigi Riva nel 1969-70) assunse fin dall’apertura la guida dell’albergo, contribuendo in maniera significativa allo sviluppo del turismo a Cagliari.

Ferdinando Ruggieri con i figli Lucia, Marialuisa e Innocenzo
I quattro fratelli Ruggero, Lucia, Marialuisa e Innocenzo Ruggieri
Anna Pirlo con i figli Lucia, Marialuisa e Innocenzo

Nel 1989 Ruggero, impegnato in altri settori imprenditoriali, passò il testimone al fratello Innocenzo, anche lui laureato in Economia, che fin da giovane si era distinto per la grinta e l’amore per lo sport, l’atletica in particolare, disciplina in cui conquistò il record sardo assoluto e il titolo italiano universitario nella specialità dei 400 metri ostacoli, il titolo italiano universitario nella staffetta 4×100, 25 titoli sardi nelle varie specialità, tra cui 2 titoli sardi assoluti di Decathlon e vari nei 100, 200, 400 piani e staffette, oltre ad essere stato convocato agli allenamenti collegiali per la nazionale.

Innocenzo Ruggieri

Innocenzo, a Cagliari per tutti Lilli, dotato di una spiccata intuizione per gli affari e di grande caparbietà, nel corso degli anni, riqualifica la struttura alberghiera migliorando gli ambienti comuni e le camere con importanti investimenti e grande cura per i dettagli, affiancato dal nipote Gianluca e dalla sorella Marialuisa (titolare della prestigiosa boutique Seventyfive per oltre cinquant’anni), moglie di Giorgio Mazza, che fu proprietario dei cinema più importanti di Cagliari, la quale col suo innato senso estetico, contribuisce ad arredare il rinnovato Sardegna Hotel con pregiati pezzi d’antiquariato, rendendolo un lussuoso e moderno albergo 4 stelle.

Marialuisa Ruggieri con i figli Ludovico e Gianluca Mazza
Giorgio Mazza riceve nel 1961 il Premio Anziani del Cinema dal Ministro del Turismo e Spettacolo

Dal 1994 anche il figlio di Marialuisa, Gianluca Mazza, amante dello sport e della natura, dopo aver collezionato numerosi successi come tennista e conseguito la laurea in Economia e Commercio, gestisce le attività di famiglia e l’Hotel, preservandone l’efficienza e l’atmosfera familiare in un ambiente sempre curato e altamente professionale.

Gianluca Mazza
Gianluca Mazza

Il ristorante La Scala, fiore all’occhiello della struttura alberghiera, si è sempre più affermato negli anni e distinto, anche tra la clientela cagliaritana, per la genuinità e freschezza delle migliori materie prime locali, l’abilità dello Chef e la cortesia del personale.

Con lo stesso inimitabile stile i Ruggieri nel 1992 acquistano e restaurano l’Antico Caffè, locale storico più illustre della città sorto nel 1855 in Piazza Costituzione ai piedi del Bastione di St. Remy, tutelato dal Ministero per i Beni Culturali, riportandolo agli antichi splendori. Ancora oggi, come ieri, questo caffè letterario, premiato dal Gambero Rosso con il massimo del punteggio (3 tazzine e 3 chicchi di caffè) tra gli 11 bar migliori d’Italia, è parte della storia e della vita cagliaritana.

Menu

INFO COVID-19

IL NOSTRO IMPEGNO PER UN SOGGIORNO IN TOTALE SICUREZZA E TRANQUILLITÀ
 
Consulta le nostre procedure >>
x